Van Nuys, California, primavera del 1979.

David Schecter da` inizio ad una storia che sarebbe presto diventata leggenda: dopo anni passati a costruire ricambi di liuteria per le case americane piu` importanti del settore, viene inaugurato lo Schecter Custom Shop. L’intento e` realizzare strumenti eccezionali, ispirati alla storia della chitarra elettrica, con tecniche costruttive innovative e materiali di livello assoluto. Dopo pochissimo tempo le chitarre di Dave Schecter iniziano a diventare gli strumenti principali di musicisti del calibro di Pete Townshend e Mark Knopfler, guadagnandosi in quegli anni l’appellativo di “Dream Machines”. La filosofia del Fondatore e` sopravvissuta agli anni e alle mode e oggi gli strumenti dello Schecter Custom Shop rappresentano una straordinaria combinazione di artigianalita` e automazione: l’elevata precisione dei macchinari a controllo numerico e` abbinata alla sensibilita` insostituibile di mani esperte per le finiture e l’assemblaggio. Un’attenzione particolare viene spesa nella scelta e nel matching dei legni, per creare strumenti dalle performance sonore eccellenti e dall’estetica mozzafiato, l’hardware e` di progetto e produzione interna e i pick up vengono ancora oggi avvolti dagli artigiani dell’Azienda, che portano avanti la tradizione dei modelli inventati nei primi ’80, ormai entrati nel mito.

(si ringrazia Gold Music, importatore italiano del marchio SCHECTER)